Imalent DN11

1 anno ago written by

Ho ricevuto la Imalent DN11 da GearBest per la recensione

 

La DN11 arriva in una scatola di cartone

Box Zpsgcvh4itt

Dentro la scatola: la torcia, fodero, batteria 18650 2600mAh, cavo micro usb, oring lanyard e manuale

DSCN1462 Zpshe2goewt

DSCN1466 Zpsukfwzgfx

 

la DN11

DSCN1543 Zpsmpycf6bd

DSCN1544 Zpshdblkcrg

 

Al polo positivo Sistema meccanico per impedire l’inversione della polarità (quindi no flat top)

DSCN1552 Zpsdt3rve8m

 

Al tailcap una molla dorata

DSCN1557 Zpsu42wlt4v

 

Il copriporta usb in gomma DSCN1545 Zpsfcwihsol

 

Questo strano pannello di controllo con un vetro circolare (approfondito in seguito) DSCN1546 Zpsb1nvcgdh

DSCN1497 Zpsw5wrtn53

 

Riflettore liscio con XP-L Hi CW. Sul mio esemplare il bezel è disallineato di meno di un mm. Una cosa minima.

DSCN1547 Zpsuuv5abky

 

Il tailcap è piatto con un foro per il lanyard. DSCN1550 Zpseimenlv6

DSCN1556 Zpsipfwxykz

 

Fodero in cordura con flap con Velcro per attacchi MOLLE DSCN1502 Zpsdjeqbgwj

 

UI

La UI è controllata dal pannallo touch che si trova intorno al display.

DSCN1546 Zpsb1nvcgdh

Ci sono due aree touch, una sopra il display e una sotto.

Per accendere la torcia, cliccare due volte (come se lo faceste sullo schermo del telefono) la superficie touch superiore. La torcia si accenderà all’ulitmo livello usato.

Per cambiare luminosità, da 1 a 1000 lumens attraverso step di 10 lumens, tenere premuta la parte superiore (per aumentare) o inferior (per diminuire).

Per spegnere la torcia fare un singolo click sulla parte superiore.

In pratica, la DN11 ha un singolo livello di intensità personalizzabile.

La torcia ha memoria, ma ogni volta che si rimuove la batteria o si svita il tailcap, la memoria si perde e la torcia si riaccenderà successivamente a 1000 lumens.

Quando la torcia è accesa, un doppio click sulla parte superiore porta a STROBO, continuando si passa poi a SOS e beacon. Un singolo click la spegne.

La DN11 non ha memoria per le modalità lampeggianti.

 

Il display tra le parti touch mostra l’output (o STROBE/SOS/BEA quando nelle modalità lampeggianti), alternandolo alla lettura del voltaggio della cella (notare che tale lettura non corrisponde al voltaggio a riposo della cella) e ad altri messaggi (il simbolo della batteria vuota lampeggia quando la batteria è scarica). Il display ha una retroilluminazione che si spegne automaticamente dopo circa 15 secondi. Quando la retroilluminazione si spegne è praticamente impossibile leggere i simboli sul display anche alla luce del giorno.

La retroilluminazione del display si accende di nuovo ogni volta che si cambia l’output, la modalità, o si fa uno swipe con la porzione inferior.

La retroilluminazione invece rimane accesa quando compare il simbolo della batteria scarica.

All’occhio nudo le cifre del display appaiono leggermente sfocate ma perfettamente leggibili, ma in foto appaiono molto più sfocate di quanto non lo siano all’occhio. DSCN1493 Zps3xkx7uvw

DSCN1494 Zpshq0jjbmo

DSCN1496 Zpscso8kj8x

DSCN1497 Zpsw5wrtn53

 

Qui ho fatto il possibile con la macchina fotografica per avere un’immagine che riproducesse come si vede ad occhio.

DSCN1511 Zpsdal8kekx

 

Quando è attiva la ricarica con micro USB, il simbolo della batteria non è così semplice da interpretare perché piccolo e non ci sono visibili linee di demarcazione interne alla batteria. Inoltre, anche quando la batteria è quasi carica (4.15 v a risposo) l’animazione della ricarica mostra la batteria riempirsi dal fondo, come se fosse scarica.

Se non si avvita completamente il tailcap o il corpo la ricarica non avviene ma il display non mostra un chiaro messaggio di errore, mostra invece la batteria prima vuota, poi mezza piena, poi quasi piena e via da capo.

 

Batteria

Ecco il grafico di scarica della 18650 da 2600mAh che è presente nella scatola, ottenuto con una corrente di scarica di 2A con lo SKYRC MC3000.

Batt Zpsop8hasys

 

Output e runtime

Ho testato la DN11 con 18650 LG MJ1 non protette.

Durante il test della DN11 ho avuto difficoltà nel misurare le candele della torcia.

Ho misurato 17K cd circa al massimo “1000 lumens”, ma gli altri livelli sono stati impossibili da misurare: mentre all’occhio la torcia funzionava normalmente, il display del luxmetro mostrava valori che cambiavano continuamente e fluttuavano del 10%. Dato che all’occhio la torcia funzionava perfettamente, ho provato con un’altra torcia e il luxmetro ha misurato il suo output stabilmente. Tornati alla DN11, il problema si è ripresentato. La spiegazione che ho formulato è che la torcia abbia un output che continui a oscillare attorno a un valore medio e che questa oscillazione sia invisibile all’occhio ma visibile al sensore dello strumento che è molto più preciso dell’occhio.

I valori al ceiling bounce sono invece stabili, e questo tenderebbe a confermare la mia spiegazione (aggiungere un diffusore a una torcia che flickera o ha visibile PWM fa diminuire di molto questo effetto, e la stanza si comporta come un gigantesco diffusore).

 

L’output è in accordo con le specifiche, quindi basta “virgolette” per indicare i livelli.

Output Zpsf9tikwlf

 

Runtime

Frequenza di campionamento: ogni 6” per il livello da 1000 lumens e da 750 lumens, ogni 90” per gli altri

Runtime1 Zpshmbbl8kv

202 Zps7zitmfvn

203 Zpssjhvemlk

 

Sempre riguardante la fluttuazione dell’output: nel livello da 1000 lumen, si vede è l’output è stabile fino allo stepdown, dopo inizia a oscillare. Questo è visibile anche nel livello da 750 lumen e ancora di più nel livello da 250.

 

Beamshot a mezzo metro dal muro. DSCN1642 Zpslx3derzr

DSCN1642 Zpslx3derzr

DSCN1642 Zpslx3derzr

DSCN1642 Zpslx3derzr

Non dispongo di torce 18650 stock (cioé non moddate) con le caratteristiche della DN11 che posso usare per fare beamshot comparativi.

 

Il piccolo led nel riflettore liscio da alla torcia un fascio piuttosto da tiro, soprattutto data la dimensione della torcia.

La tinta può essere un po’ sul neutral anche se nelle immagini appare più neutral di quello che è.

 

Conclusioni

  • La torcia è ben costruita, e il fodero è sempre un accessorio per me gradito. È un peccato che non ci sia una clip a corredo. Tendo a usare SEMPRE le clip, inoltre la clip funzionerebbe come dispositivo antirotolamento della torcia, e aiuterebbe nel trovare la posizione della porzione display/touch della torcia.
  • La DN11 è semi regolata. Il fluttuamento dell’output è un problema solo per i luxmetri (e relativi recensori). All’occhio la torcia funziona benissimo.
  • La batteria da 2600mAh da test sembra ok, ed è gratis.
  • La funzione dimmer ha i suoi vantaggi: avete sempre il livello con l’output giusto per le vostre necessità, non troppo luminoso e non troppo flebile. Una regolazione tramite ghiera girevole potrebbe portarvi più velocemente dal minimo al massimo in maniera più veloce, ma con la DN11 avete anche la chiara indicazione dell’output a cui siete in ogni momento.
  • Comunque, dato che è la sua unica modalità, significa che dovrete impiegare alcuni secondi nper passare da un’intensità ad un’altra. Inoltre, se lasciate la torcia a 1000 lumens e volete settarla a 10 lumens, dovrete nascondere in qualche modo il fascio finché non raggiunge una luminosità bassa, altrimenti verrete abbagliati. Per il discorso opposto, andare da un output basso a 1000 lumens, c’è una scorciatoia: svitare il tailcap o il corpo e riavvitarlo. Così facendo quando si riaccende la torcia, sarà a 1000 lumens.
  • L’idea dietro alla DN11, l’interfaccia touch con un display che indichi I dettagli, è buona e la approve. Tuttavia, bisogna sistemare alcune cose: il display è un po’ sfocato (forse per via del “vetro” con finitura frosted che lo copre), la retroilluminazione dovrebbe stare sempre accesa (dato che non distrae e da sempre informazioni utili), il pannello touch dovrebbe essere retroilluminato (perché quando prendi in mano la torcia da accesa succederà di toccare la parte superiore del pannello touch e di spegnere la torcia, o di accenderla mentre la metti nel fodero… mi sono successe entrambe le cose). Ho uno smartphone e un tablet e non sono nuovo ai display touch, ma mi capita di avere problemi nel far sentire alla mia torcia il mio tocco. Il mio indice funziona meglio, per quel che vale.
  • Una soluzione potrebbe essere mettere 2 switch elettronici invece delle due aree touch.
  • L’area del display è abbastanza grande, ma le cifre sono piuttosto piccole, e dato che sporge leggermente dalla superficie, mi sono ritrovato più volte a premerlo come uno scemo nel buio cercando di accendere la torcia.
  • Anche avere un design che faccia impugnare la torcia in modo che le dita vadano “naturalmente” verso l’area touch (come molti produttori fanno per le torce con interruttore elettronico), e non fare il lato con il pannello touch identico a quello della porta micro usb, aiuterebbe.
  • Un paio di volte il display è andato in crash e ha iniziato a mostrare strani pezzi di cifre e simboli mentre la torcia funzionava correttamente. Ho svitato il corpo e riavvitato, dopodiché la torcia ha funzionato bene.
  • Non so se questo è un problem ache riguarda solo il mio esemplare, ma il design della torcia può sicuramente essere migliorato per quanto riguarda la funzionalità.

Grazie a: AntoLed per la fotocamera e il luxmetro.

Article Categories:
18650 · EDC · IMALENT